Canova, Tiziano e la Basilica Dei Frari a Venezia nell'800

Messaggio di errore

Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in require() (line 2 of /accounts/accademia/www/.sandbox/accademia/webroot/themes/garland/index-1.php).
3 Maggio 2018
Gallerie dell'Accademia di Venezia
 
 
 
presenta il volume

Fernando Mazzocca, curatore della mostra


intervengono

Elena Catra, Isabella Collavizza e VIttorio Pajusco, curatori del volume


con un saluto di

Giuseppe Barbieri, direttore del Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, Università Ca' Foscari di Venezia

Paola Marini, direttrice delle Gallerie dell'Accademia di Venezia



Giovedì 3 maggio alle ore 17.30 nelle sale delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, verrà presentato al pubblico il volume Canova, Tiziano e la Basilica dei Frari a Venezia nell’Ottocento (ZeL Edizioni, Treviso 2017).
Attraverso le testimonianze della storiografia artistica contemporanea, il libro restituisce l’immagine ottocentesca della Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari, scelta quale luogo ideale per la costruzione dei cenotafi a celebrazione di due illustri nomi dell’arte veneziana: il pittore Tiziano Vecellio e lo scultore Antonio Canova. Nello stesso arco temporale la tavola dell’Assunta di Tiziano, passando dalla Chiesa francescana alle Gallerie dell’Accademia (1816), viene consacrata come il capolavoro assoluto della pittura rinascimentale veneta, monito per studenti, docenti e visitatori del Museo. A firmare i contributi presenti nel volume, oltre i curatori, sono Adolfo Bernardello, Isabella Cecchini, Sara Filippin, Elena Franchi, David Laven, Johannes Myssok e Letizia Tasso.Le vicende qui rievocate che vedono protagonista il tempio dei Frari, nel periodo che va dalle soppressioni napoleoniche alla prima guerra mondiale, si intrecciano con il percorso narrativo della mostra.


Ingresso libero sino ad esaurimento posti

Per ulteriori informazioni visita il sito della mostra.