LUnAM | L'Università al Museo

Ciclo di conferenze

AVVISO:

In base alle disposizioni del DPCM del 18 ottobre 2020 il ciclo di conferenze del progetto LUnAM è sospeso fino a data da destinarsi

Il progetto LUnAM (L’Università al Museo) nasce da un’iniziativa del Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali dell’università Ca’ Foscari Venezia e delle Gallerie dell’Accademia di Venezia.

In una civiltà come quella attuale in cui la riproducibilità delle opere d’arte ha guadagnato una massiccia e capillare diffusione e una democratizzazione che tende talvolta all’appiattimento, il fraintendimento della sostituibilità (o dell’interscambiabilità) dell’oggetto riprodotto con l’oggetto stesso vale forse più che ai tempi dell’invenzione della fotografia. Questo accesso continuamente mediato all’opera finisce per intaccare la percezione del manufatto come oggetto materiale, contribuendo a determinare un processo di progressiva dematerializzazione che sconfina talvolta nella “sparizione” e che dipende almeno in parte dalla sua stessa “esistenza digitale”. L'opera esce così da un percorso di esperienza diretta, e non produce emozioni né curiosità intellettuali capaci di innescare il meccanismo dell'apprendimento e della conoscenza. 

Il principale obiettivo del progetto è riportare al centro della didattica un’esperienza senza “mediazioni” dell’opera d’arte, per consentire di sviluppare un virtuoso percorso formativo che recuperi la materialità degli oggetti. Per realizzare questo obiettivo nessun luogo è più adatto del museo. Il progetto LUnAM, che coinvolgerà a breve molte importanti realtà museali di Venezia e del suo territorio e che prevede una stretta collaborazione fra docenti universitari e personale dei musei anche nell’ambito della ricerca, intende delocalizzare una parte della didattica universitaria di ambito storico-artistico presso i più importanti musei della città, primo fra tutte le Gallerie dell’Accademia.

Contestualmente, prende avvio sempre alle Gallerie dell’Accademia di Venezia un ciclo di conferenze tenute da vari docenti dell’università Ca’ Foscari per ravvivare, in questi tempi complicati, il dialogo fra cittadinanza, museo e università.

Gallerie dell'Accademia di Venezia
Ore 17, Sala Conferenze al piano terra

L’ingresso è gratuito a partire dalle ore 16.30 fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Per ragioni di sicurezza il numero di ingressi sarà limitato: si accederà alle conferenze per ordine di arrivo.

Modalità di accesso

Le presentazioni avverranno rispettando le norme di sicurezza in vigore.
Si prega di prendere visione delle nuove modalità di visita al museo

Calendario degli appuntamenti

Stefano Riccioni
Le firme degli artisti veneziani del Trecento nei dipinti delle Gallerie dell’Accademia

Partendo dalle opere esposte nella prima sala delle Gallerie dell’Accademia, la conferenza intende illustrare il tema delle “firme” degli artisti durante il Medioevo e in particolare delle opere firmate dagli artisti veneziani, e di coloro che operarono in Venezia, nel Trecento. Si parlerà di artisti come Lorenzo Veneziano o del meno noto Catarino, dell’alfabetizzazione e della cultura dell’artista medievale, della sua autocoscienza, ma anche delle forme della scrittura e dei testi, testimonianze di una memoria biografica e professionale.

CONFERENZA SOSPESA FINO A NUOVA DATA DA DESTINARSI
Valentina Sapienza
L’altra redenzione: donne, sante e eroine nella pittura del Rinascimento veneziano alle Gallerie dell’Accademia

La conferenza è dedicata al tema della redenzione al femminile nella pittura veneziana del Rinascimento. Attraverso le figure di Orsola (Carpaccio) e della principessa di Silene, inseparabile compagna di San Giorgio (Tintoretto), si discuterà delle strategie figurative messe in opera da alcuni dei più grandi pittori del tempo per designare la figura femminile quale possibile (co)protagonista nell’attuazione del più ambizioso progetto di riscatto dell’umanità. ​

CONFERENZA SOSPESA FINO A NUOVA DATA DA DESTINARSI
Paolo Delorenzi
Alessandro Longhi e i Pisani di Santo Stefano: un ritratto di famiglia del Settecento veneziano alle Gallerie dell'Accademia
CONFERENZA SOSPESA FINO A NUOVA DATA DA DESTINARSI
Michela Agazzi
Uno sguardo sulla piazza di San Marco di 500 anni fa: la Processione di Gentile Bellini dalla Scuola di San Giovanni Evangelista
CONFERENZA SOSPESA FINO A NUOVA DATA DA DESTINARSI
Giovanni Maria Fara
L'incisione nordica nella pittura veneta del Cinquecento. Alcuni esempi significativi dalle collezioni delle Gallerie dell'Accademia
CONFERENZA SOSPESA FINO A NUOVA DATA DA DESTINARSI
Stefania Portinari e Michele Tavola, con Silvia Previti
Le collezioni d'arte contemporanea nel patrimonio delle Gallerie dell'Accademia
CONFERENZA SOSPESA FINO A NUOVA DATA DA DESTINARSI
Martina Frank
I giardini dipinti nel patrimonio delle Gallerie dell’Accademia
CONFERENZA SOSPESA FINO A NUOVA DATA DA DESTINARSI

Il museo è aperto

ORARI

Lunedì: 8.15 - 14.00
Il lunedì la vendita dei biglietti termina alle ore 13.00
Da martedì a domenica: 8.15 - 19.15 
La vendita dei biglietti termina alle ore 18.15
INFO