Sala V
Primo piano

Sala V

Le opere qui esposte esemplificano la produzione matura di Giovanni Bellini. Si assiste, a partire dalla fine degli anni Ottanta, al frequente impiego di un nuovo formato, che si sviluppa in senso orizzontale: esso consente da un lato una maggiore dilatazione delle figure, dall’altro un inedito risalto conferito al cielo o al paesaggio entro cui viene ambientato il tema sacro. In molte di queste opere, eseguite a ridosso del nuovo secolo, l’artista si dimostra capace di aggiornare il proprio linguaggio espressivo indirizzandosi verso un colorismo più morbido e una luce più calda e diffusa.