Allegoria della battaglia di Lepanto

Allegoria della battaglia di Lepanto

Paolo Caliari detto Paolo Veronese

Opera non esposta
Autore
Paolo Caliari detto Paolo Veronese
Verona, 1528 - Venezia, 1588
Titolo
Allegoria della battaglia di Lepanto
Catalogo
212
Supporto
Tela, cm 170 x 137
Provenienza
Acquisizione a seguito delle soppressioni napoleoniche, 1812
Sala
SALA XIII

La tela proviene, come pure la Madonna del Rosario, ora nei depositi delle Gallerie (cat. 207), dalla chiesa domenicana di San Pietro Martire a Murano, da dove passa al museo in seguito alle soppressioni napoleoniche. Eseguita dalla bottega di Veronese su disegno del maestro in una data appena successiva alla celebre battaglia di Lepanto del 1571, essa ne commemorava la vittoria della Lega Santa contro la flotta turca, e in particolare del ruolo chiave svolto dalle navi veneziane. La Serenissima è raffigurata come una donna vestita di bianco, introdotta al cospetto della Vergine dai santi Giustina e san Marco, mentre sulla sinistra si riconoscono san Pietro e san Rocco. Il favore divino concesso alla flotta cattolica è sottolineato dai raggi luminosi e benefici che individuano le navi dei vincitori mentre ombre scure sembrano inesorabilmente flagellare le navi dei “nemici”.