Assunzione della Vergine

Assunzione della Vergine

Jacopo Negretti detto Palma il Vecchio

Autore
Jacopo Negretti detto Palma il Vecchio
Serina, 1480 - Venezia, 1528
Titolo
Assunzione della Vergine
Catalogo
315
Supporto
Tavola, cm 192 x 137
Provenienza
Acquisizione a seguito delle soppressioni napoleoniche, 1812
Sala
SALA XIV

Il dipinto è stato eseguito attorno al 1513, anno in cui Palma il Vecchio ebbe un compenso di 50 ducati per la realizzazione di questa pala. In essa sono riassunti due episodi desunti dai Vangeli apocrifi e dalla Legenda Aurea di Jacopo da Varagine: l’ Assunzione della Vergine e la Leggenda della sacra cintola donata a San Tommaso. Maria, portata in cielo dagli angeli tre giorni dopo la sua morte, si protende verso il basso per dare a Tommaso, attraverso la sua cintola, la prova della sua assunzione. La tavola è un esempio della produzione giovanile di Palma che nonostante l’età, era già molto stimato dai contemporanei. Lo stile del dipinto è caratterizzato da forti accenti scultorei, visibili nelle vesti degli Apostoli, forse in omaggio a Tullio Lombardo. La lacuna alla base del dipinto è probabilmente dovuta all’inserimento, in epoca imprecisata, di un tabernacolo. Grazie a un restauro eseguito nel 1993, lo stato di conservazione del dipinto è nel complesso buono a eccezione di parte del viso della Vergine.